Storie di Canon al #luccaCG14. Yanela e la battaglia dei “grazie”.

Foto Marcella Foccardi

Foto Marcella Foccardi

Che male c’è nel sembrare un’oca? Yanela ne andava fiera anche perché le avevano affibbiato quel soprannome per la sua sconveniente abitudine di dire sempre “grazie”. “Ma non si dice più da un pezzo!” le ricordavano gli altri ogni volta che lei sorrideva e ringraziava. “Sembri mia nonna…” le avevano detto una volta dal panettiere. Ma Yanela non mollava.

Continua a leggere

Storie di Canon al #luccaCG14. Cenere, il sogno di Anna.

Foto Marcella Foccardi

Foto Marcella Foccardi

Cenere ci aveva provato molte volte a farsi notare, ma Anna non l’aveva mai vista. Aveva tentato di infilarsi nel sapore dei biscotti del mattino, quelli della colazione della domenica quando non c’era la scuola. Aveva provato col profumo della biancheria della nonna, quel buon odore di aria e sole che avevano le lenzuola del suo letto quando si fermava a dormire da lei.

Continua a leggere

Storie di Canon al #luccaCG14. Zeta e il coraggio di chiudere.

Foto Marcella Foccardi

Foto Marcella Foccardi

Essere l’ultima lettera dell’alfabeto a Zeta era sempre piaciuto. Non tutti l’avrebbero presa come lei, qualcuno probabilmente si sarebbe abbattuto prendendo l’ultima posizione come una sconfitta. Ma del resto non tutti sono capaci di chiudere. Ci vuole coraggio a lasciarsi tutto alle spalle riuscendo al tempo stesso a guardare avanti.

Continua a leggere

Storie di Canon al #luccaCG14. Di ingranaggi e di sorrisi.

2L4A9206

La prima volta che Paolo aveva avuto la sensazione di essere la ruota di un ingranaggio era stato quando da bambino il padre lo aveva abbracciato forte forte un giorno in cui era un po’ malinconico. Lì stretto tra quelle grandi braccia aveva avvertito un click e poi l’azionarsi di qualche meccanismo di cui sentiva di far parte.

Continua a leggere